CONDIVIDI
WordPress 4.7.4 aggiornamento di sicurezza e manutenzione del CMS

Un aggiornamento rilasciato per la versione 4.7 di WordPress. Questo CMS (Content Management System), che è disponibile sotto licenza GPL, è possibile creare un blog e mantenere. WordPress è facile da installare e può essere eseguito in 5 minuti se c’è già un server con PHP e MySQL è disponibile. Ci sono opportunità per espandere ulteriormente la funzionalità di WordPress, per personalizzare l’aspetto con i plugin e temi. WordPress è infatti uno dei sistemi di blogging più famoso e diffuso al mondo, il 58,6% dei siti nel mondo ne fanno uso.

Nella versione 4.7, c’è tra l’altro un nuovo tema di default denominato Twenty Seventeen, è più facile per creare menu ed è possibile avere il sito web e il pannello di amministrazione in diverse lingue per utente. Ultima versione 4.7.4 è stata aggiornata con circa 50 nuove funzioni.

WordPress 4.7.4 aggiornamento di sicurezza e manutenzione del CMS.

Dopo circa 70 milioni di download di WordPress 4.7, siamo lieti di annunciare la disponibilità immediata di WordPress 4.7.4, una release di manutenzione.

Questa release contiene 47 correzioni di errori, manutenzione e miglioramenti, primo fra tutti un’incompatibilità tra la prossima versione di Chrome e l’editor visuale, incongruenze nella gestione dei supporti, ed ulteriori miglioramenti alle API REST.

WordPress 4.7: le nuove funzioni.

WordPress 4.7 ora fornisce agli sviluppatori la possibilità di includere le intestazioni video in loro temi. Gli utenti possono quindi facilmente aggiornare questo tramite la personalizzazione. Con WordPress 4.7 è ora possibile aggiungere pagine direttamente all’interno del menu editor, rendendo più facile per costruire la struttura del tuo sito. Quando hai finito, si può semplicemente saltare nelle pagine per aggiungere i tuoi contenuti.

Una delle grandi novità di WordPress 4.7 è la possibilità di aggiungere un CSS personalizzato direttamente tramite la personalizzazione in modo da poter visualizzare in anteprima le modifiche prima di pubblicarle.

Alla recente conferenza WordCamp US tenutosi a Philadelphia, Matt Mullenweg ha detto (durante il suo tradizionale State of the Word talk) che le future versioni di WordPress nel 2017 saranno gestite in modo diverso, senza inserire le date di rilascio importanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONDIVIDI